Amman

Amman, la capitale della Giordania, è un'affascinante città di contrasti - un mix unico di antico e moderno, situata in una zona collinare tra il deserto e la fertile Valle del Giordano. Nel cuore commerciale della città, edifici ultramoderni, alberghi, ristoranti eleganti, gallerie d'arte e boutique si affiancano tranquillamente a caffè tradizionali e piccole botteghe artigiane. I quartieri di Amman sono diversificati e spaziano nel contesto culturale e storico, dal trambusto dei mercati del centro città alle gallerie d'arte di Jabal Lweibdeh e al moderno quartiere dello shopping di Abdali.


La Cittadella

Se state cercando un viaggio nella storia, allora il miglior punto di partenza è la Cittadella. Situata su una collina, offre ai visitatori una panoramica sull'evoluzione di Amman e offre una vista mozzafiato del centro di Amman. Tra i siti da non perdere alla Cittadella ci sono il complesso del Palazzo degli Omayyadi, il Tempio di Ercole e la Chiesa Bizantina.

Posizione

Moschea del re Hussein Bin Talal

La Moschea del Re Hussein Bin Talal, che prende il nome dal defunto Re, è la più grande moschea del Regno. La sua architettura riflette lo stile omayyade prevalente in diversi siti in Giordania.

Posizione

Moschea Grand Husseini

La moschea fu costruita dal defunto re Abdullah I nel 1924 sul sito di una moschea molto più antica. È situata in una posizione strategica al centro della città, vicino ai tradizionali souq e ai venditori di cibo di strada.

Posizione

Moschea di Re Abdullah I

Costruita come monumento commemorativo del defunto re Hussein a suo nonno, l'inconfondibile moschea a cupola blu può ospitare fino a 7000 fedeli all'interno e altri 3000 nell'area del cortile.

Posizione


STORIE

ESPERIENZE DI VIAGGIATORI